Adam Neumann risorge dalle ceneri di WeWork. La sua nuova startup vale già un miliardo

Nato nel 1979 a Tel Aviv, il controverso manager ha portato il gruppo di coworking dalle stelle all’orlo del crac. Ora riparte nuovamente dal settore immobiliare. E con Flow non punta più sugli uffici, ma sugli affitti residenziali. Il suo fascino sembra sopravvivere: i ricavi…


Source: Repubblica.it