Israele, così l'Iran ha reclutato una rete di donne come spie

L’operazione è andata avanti per anni, prima che lo Shin Bet smascherasse la manovra con una vasta iniziativa condotta in collaborazione con l’unità di élite della polizia Lahav 433. Il reclutatore, Rambod Nambar, si presentava come un ebreo iraniano e le avvicinava via Facebook…


Source: Repubblica.it