Medici senza frontiere lascia la Polonia: "Ci vietano l'accesso alle zone di confine per il soccorso ai migranti"

Da giugno 2021 migliaia di persone hanno cercato di raggiungere l’Ue dalla Bielorussia. In risposta la Polonia ha costruito recinzioni al confine, mobilitato il suo esercito e dichiarato lo stato di emergenza


Source: Repubblica.it