Nel fango dell’Alabama il segreto della goletta con il Dna degli schiavi

Gli studi fatti col sonar rivelano che la nave “Clotillda”, ritrovata nel 2019 nel fiume Mobile, è per due terzi integra. La speranza è che le indagini genetiche possano consentire di rintracciare i discendenti degli ultimi schiavi


Source: Repubblica.it