L'Ucraina ricorda la "Shoah dei proiettili", 70mila ebrei e oppositori politici massacrati dai nazisti

A mezz’ora da Kiev c’è la più grande fossa comune d’Europa, testimonianza di una delle pagine più nere del genocidio nazista nell’Europa dell’Est che i sovietici fecero di tutto per tenere nascosto. “Siamo qui per ricordare non solo il crimine del massacro, ma anche quello…


Source: Repubblica.it