Il ministero della Difesa trasforma i droni da ricognizione in velivoli armati, come quelli utilizzati dagli Usa

L’operazione, costo 168 milioni di euro, ‘mimetizzata’ nel Documento programmatico pluriennale redatto nello scorso luglio. L’Italia si dota del sistema d’arma più discusso di questi decenni, che da una parte diminuisce l’impiego di uomini ma può causare anche errori e vittime…


Source: Repubblica.it