Pakistan, l'ex ministro Hussain: “La Cina porta investimenti però non si sostituirà agli Stati Uniti”

L’intervista con il senatore pachistano della Lega Musulmana, il partito nazionalista conservatore ora all’opposizione: “Non sono i talebani degli Anni ’90. Li riconosceremo a tre condizioni: integrità dei confini, un governo inclusivo e lotta al terrore”


Source: Repubblica.it