Braccio di ferro sul ddl Zan: sospeso il tavolo di maggioranza. Cirinnà: "Ostellari chiede di eliminare l'identità di genere"

Italia viva avrebbe chiesto di posticipare a domani il voto sul calendario dei lavori in Senato, previsto invece nel pomeriggio. Il presidente leghista della commissione Giustizia vuole fissare al 22 luglio il giorno dell’approdo in Aula del testo. Contrario il Pd


Source: Repubblica.it