Miami, 159 dispersi nel crollo del condominio. "Non si sentono più rumori"

Ai soccorritori che continuano a scavare tra le macerie si è aggiunto personale proveniente da Israele e Messico. Intanto emergono le storie degli abitanti del palazzo, che i familiari temono siano tra le vittime. Un mix multiculturale fatto di ebrei ortodossi e immigrati cubani…


Source: Repubblica.it