Lo Zambia dice addio a KK, ultimo combattente per l'indipendenza dell'Africa

Kenneth Kaunda crebbe vicino alle miniere dell’ex Rhodesia settentrionale e lì decise di sfidare il potere dei colonialisti inglesi. Più volte in prigione, divenne poi primo ministro e presidente. L’aresto per un tentato colpo di Stato nel ’97. L’amicizia con gli altri grandi…


Source: Repubblica.it