Il suicidio di Seid Visina, dalle giovanili del Milan a vittima di razzismo: "Sento gli sguardi schifati delle persone"

Nella lettera di addio: “Quando mi vedevano citavano Mussolini, Casa Pound e ‘capitano Salvini'”


Source: Repubblica.it