Il genocidio armeno: quelle marce della morte nel deserto che cancellarono uomini, donne e bambini

Nel 1915 i soldati turchi condussero centinaia di migliaia di persone verso il nulla. Molti furono arsi vivi in grotte, soffcati dal fumo. Un triste presagio di quello che avrebbero poi fatto i nazisti. I drammatico dispacci dell’ambasciatore americano dell’epoca. La guerra…


Source: Repubblica.it