Beppe Grillo: "Mio figlio non è uno stupratore. Allora arrestate me". I genitori della ragazza: "Ripugnante ridicolizzare il nostro dolore"

Sfogo social del fondatore del M5S: “Il video dimostra che era un rapporto consensuale”. L’accusa dei pm però è durissima: “Tenuta per i capelli e costretta ad avere rapporti sessuali”. Prime reazioni: Botta e risposta Boschi – Taverna, “Beppe Vergonati” e di rimando “Sciacalli”


Source: Repubblica.it