Gran Bretagna, Glushkov non si suicidò: l'oligarca anti-Putin morto a Londra nel 2018 fu ucciso

Secondo il medico legale fu strangolato con un collare per cani. Era fuggito dalla Russia dopo essere stato accusato di aver frodato la Aeroflot. Era amico di Berezovsky e Litvinenko, fu trovato cadavere una settimana dopo l’avvelenamento di Skripal


Source: Repubblica.it