La nostra vita in un sensore: a cominciare dall'aria che respiriamo

L’ultima frontiera dell’Internet delle cose, con tante startup italiane in prima linea. E’ dal 2007 che abbiamo cominciato a raccogliere dati sulla nostra condizione fisica e ora si passa all’ambiente che ci circonda. Un assaggio di quel che succederà entro il 2026


Source: Repubblica.it