Il ristoratore finito nella black list degli Stati Uniti: tutta colpa di un'omonimia

Alessandro Bazzoni, 35 anni, ristoratore alle porte di Verona ha scoperto di avere il conto bloccato. Due mesi di angoscia e battaglie per uscire dall’intrigo internazionale


Source: Repubblica.it