Fracking in alto mare: Google, Bmw, Volvo e Samsung si impegnano a dire no

Le quattro grandi aziende firmano l’appello del Wwf. Minerali e metalli nelle profondità degli oceani fanno gola alle aziende, ma è tempo di porre un freno allo sconvolgimento dei mari


Source: Repubblica.it