Barcellona, arrestata per errore: libera l'italiana accusata di aver dato fuoco a un furgone della polizia

Sara Casiccia, videomaker torinese, era in carcere da tre settimane con l’accusa di tentato omicidio. L’esame dei filmati ha dimostrato che non era la persona responsabile di aver cosparso di liquido infiammabile un mezzo della Guàrdia Urbana


Source: Repubblica.it