Federico Caffè, il maestro di Mario Draghi scomparso: un mistero lungo 34 anni

Il professore svanì nel nulla in un giorno di primavera. Ha lasciato cinque oggetti sul comodino. Nessuno l’ha visto uscire dal cancello del condominio. I giornali scrissero che Roma lo aveva inghiottito come aveva fatto il battello con Ettore Majorana il 27 marzo del 1938


Source: Repubblica.it