Adolescenti fragili e spaventati di fronte al Covid, la psicologa: "Aiutiamoli con creatività e immaginazione"

Le specialiste del progetto Emozzom del Gemelli di Roma fanno il punto quasi un anno di distanza dall’inizio del lockdown. “Disturbi alimentari, senso di colpo e autoconfinamento, i problemi più frequenti di bambini e ragazzini. Molti di loro si sono rivolti a noi spontaneamente”


Source: Repubblica.it