Lo "sciamano" Jake Angeli chiede la grazia a Trump: "Ci ha invitato lui a marciare sul Campidoglio"

Secondo il suo avvocato, visto il suo comportamento pacifico “sarebbe appropriato e onorevole per il presidente concedergli il perdono”. “Il mio cliente – ha aggiunto il suo difensore – non ha forzato per entrare al Congresso. La polizia gli ha aperto le porte”


Source: Repubblica.it