Amazzonia: nel 2020 distrutti 8.500 kmq, Bolsonaro sotto accusa

Secondo l’Istituto nazionale delle investigazioni spaziali (Inpe) l’anno scorso si è registrata la seconda maggiore perdita dal 2015. Ma la peggior annata per le foreste pluviali è il 2019 a causa degli incendi dovuti a “politiche di distruzione dell’ambiente attuate dal governo…


Source: Repubblica.it