Una nuova vita dopo 40 anni in cella. "Aiuto i ragazzi di Brancaccio a salvarsi"

Stefano Taormina, condannato all’ergastolo per una rapina finita in omicidio, ha ottenuto la scarcerazione condizionale. Ha lavorato per quasi un decennio al centro Padre Nostro. “Dedico la libertà a don Pino Puglisi: è sempre qui con me”


Source: Repubblica.it