Chelsea, ombre su Abramovich: controllava giocatori di altri club

Da un’inchiesta è emerso che il magnate russo deteneva quote di altri calciatori attraverso una società off-shore. Un sua portavoce sottolinea: “Non ha commesso alcuna infrazione. I Tpo sono stati vietati dal 2015 quando la società non era più operativa”


Source: Repubblica.it