Il 2 giugno dell'operaio Arcelor Mittal: "La festa la passo in cassintegrazione: il Covid in fabbrica colpisce 2 volte"

Massimiliano Martucci a 44 anni e ha trascorso più della metà della sua vita nell’acciaieria di Taranto: “Noi operai  rischiamo di pagare più di tutti la crisi dovuta all’ermergenza sanitaria, la Stato dovrebbe difendere i nostri diritti”


Source: Repubblica.it