Recovery Fund, il piano dei Paesi rigoristi: "Solo prestiti e con impegno su riforme e conti pubblici"

La controproposta di Austria, Paesi Bassi, Svezia e Danimarca al piano franco-tedesco: no ai contributi a fondo perduto, forme di mutualizzazione del debito e aumento del bilancio comunitario. Sì a finanziamenti agevolati e per un arco temporale massimo di due anni


Source: Repubblica.it