Coronavirus, il ritorno in corsia a Parma del medico rianimatore: "Non è possibile tirarsi indietro"

Il dottor Giacomo Cappè: “A fine turno, capita di essere sgomenti, mettersi le mani nei capelli e chiedersi se ce la faremo ma non possiamo permetterci di vacillare”


Source: Repubblica.it