Lazio, dal leader difensivo Acerbi alla macchina da gol Immobile: ecco perché si può sognare lo scudetto

La squadra biancoceleste, dopo aver battuto l’Inter nel big match della 24esima giornata, è seconda a -1 dalla Juventus: non si può più parlare di sorpresa, il gruppo di Inzaghi ha le qualità per lottare fino all’ultimo per il titolo


Source: Repubblica.it