Tra Usa e Cina risale la tensione per il più grande furto d’identità

Dati personali rubati a 150 milioni di americani per accedere alle loro cartelle mediche, ai loro conti bancari e carte di credito o ai loro segreti commerciali. Uno degli attacchi hacker più vasti che si ricordi, è partito dalla Cina. Ora quattro ufficiali militari di Pechino…


Source: Repubblica.it