Faenza, insultato lo scrittore Roberto Matatia perché ebreo: "La Shoah è un'invenzione"

E’ lui stesso a denunciare l’episodio avvenuto in un cinema: “Non mi stancherò mai di farlo, nessuno deve stare zitto. Certi discorsi dei negazionisti ci sono sempre stati, ma oggi è peggio perché sono sdoganati”


Source: Repubblica.it