Francesco a Hiroshima e Nagasaki: “Mai più la guerra, mai più il boato delle armi”

Nei luoghi dell’apocalisse nucleare, il Papa chiamato dai giapponesi in segno di rispetto “Kyo-o”, e cioè “Imperatore”, s’inchina davanti ai morti e a coloro che, sopravvissuti, hanno sopportato nei propri corpi per molti anni le sofferenze più acute


Source: Repubblica.it