Pallone d'Oro, il Premio Yashin e quel "mea culpa" per tutti i portieri trascurati….

Solo il leggendario numero uno della Dinamo Mosca fu riconosciuto come miglior giocatore in assoluto. Poi invece, tranne qualche raro difensore, il trofeo è stato terreno di caccia per attaccanti e fantasisti. Eppure tanti estemi difensori avrebbero meritato il trionfo


Source: Repubblica.it