Migranti: torture e violenze sessuali sui profughi in Libia, tre fermi a Messina

A riconoscere e denunciare i carcerieri sono state alcune delle vittime. I tre gestivano per conto di una organizzazione criminale un campo di prigionia a Zawyia


Source: Repubblica.it