La sfida celeste di Pechino agli Usa: pronto il Gps made in China, progetto da 9 miliardi

BeiDou è il nome mandarino dell’Orsa Maggiore: ha 19 satelliti già in orbita, nel 2020 saranno 35. Il colosso asiatico ha bruciato le tappe per avere il suo sistema di localizzazione, chiave anche per la Difesa: assicura la precisione “al millimetro”, contro “i metri” di quello…
Source: Repubblica.it