Tentato omicidio marito, chiesti 14 ann

Giuseppe Ruggieri

BERGAMO  – La procura di Bergamo ha chiesto 14 anni di reclusione per Laura Mappelli, l’ex infermiera di 49 anni, di Premolo, a processo per tentato omicidio per aver sciolto del sonnifero nel caffè del marito Bortolo Rossi e poi avergli somministrato dell’insulina che gli causò una crisi ipoglicemica che sarebbe potuta essere letale, secondo i medici incaricati dalla parte civile. L’uomo si salvò, ma la moglie è finita a

La donna ha sempre negato ogni accusa, sostenendo di aver pensato a un infarto come causa del malessere del marito, tanto da chiamare lei stessa il 112. L’episodio la mattina del 4 dicembre 2015: il marito venne soccorso in elicottero e trasportato in ospedale in coma ipoglicemico.

Fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *