“Samsung, il Galaxy Note 8 potrebbe costare oltre mille dollari”

IL GALAXY Note 8, il nuovo phablet con cui Samsung dovrà far dimenticare il flop del Note 7, atteso a fine agosto potrebbe farsi ricordare per il prezzo, superiore ai mille dollari. A lanciare l’indiscrezione è il sito sudcoreano Osen, che cita un funzionario anonimo di Samsung. Il Note 8, con schermo da 6,3 pollici, stando ai ‘rumors’ avrebbe un listino elevato a causa dei costi più alti di alcune componenti, non meglio precisate.

Tra queste, tuttavia, non ci sarebbe la tecnologia che consente di integrare il lettore di impronte digitali nello schermo. Si tratta della stessa tecnologia che dovrebbe contribuire a portare sopra i mille dollari il costo dell’iPhone 8, lo smartphone con cui Apple in autunno celebrerà il decimo anniversario del melafonino.

Il Note 8 è il successore dello sfortunato Note 7, che Samsung l’anno scorso ha dovuto ritirare dal mercato a causa di alcuni episodi di esplosioni della batteria. La compagnia ha tuttavia confermato che quel modello di smartphone, ricondizionato e “perfettamente sicuro”, tornerà in vendita in Corea del Sud venerdì 7 luglio.

 

Fonte: Repubblica.it

 

tag: ciro di pietro ,benedetto panarello ,giuseppe ruggieri ,andrea vetromile ,amedeo di pietro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *