Depeche Mode : Spettacolo Faraonico allo Stadio Olimpico di Roma

Giuseppe Ruggieri

In 53 mila hanno accolto la band inglese nella loro tappa italiana del loro “Global Spirit Tour”.

Non solo da tutte Italia ma anche da molti paesi d’Europa, soprattutto dell’est, sono accorsi per ascoltare uno show che testimonia la grandezza musica e l’elevata artisticità di una band che da quasi 40 anni infiamma i palchi e le classifiche.

Al centro dello show l’album Spirit, in cui cantano su Where’s the revolution “Il treno sta arrivando, salite a bordo, il motore è al massimo, dov’è la rivoluzione?”, mentre verso il finale arrivano le track dagli anni Ottanta che li hanno resi una delle band più importanti per la scena del rock elettronico e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *