Napoli, Reina può partire: corsa a tre per sostituirlo

NAPOLI – Tutto su Alex Berenguer. Lo spagnolo dell’Osasuna è in cima alla lista dei rinforzi del Napoli per quanto riguarda il reparto degli esterni. Il 22enne di Pamplona vuole cambiare aria e il diesse Giuntoli si è mosso per tempo per bruciare la concorrenza. La clausola rescissoria è di 9 milioni di euro, il Napoli spera di risparmiarne almeno un paio e i prossimi giorni saranno decisivi per definire la trattativa. Berenguer è molto duttile: gioca prevalentemente sulla fascia sinistra sia in un tridente offensivo, ma anche da terzino. Sarri, dunque, avrebbe la possibilità di modellarlo già durante il ritiro estivo per trasformarlo in una valida alternativa ad Insigne e Ghoulam. Conferme arrivano pure dall’entourage del giocatore. “Il Napoli è una squadra importante – ha detto Felix Tainta a tuttonapoli.net – e Alex cerca un club di spessore. Posso confermare l’interessamento, Berenguer piace agli azzurri. Vedremo cosa succederà”.

IL CASO REINA – E’ forse l’argomento più caldo del mercato. De Laurentiis incontrerà nelle prossime ore Quilon, agente dello spagnolo, per fare il punto della situazione. Difficile che il Napoli possa offrire il rinnovo fino al 2019. Quindi non è esclusa neanche l’ipotesi del divorzio, qualora Reina dovesse ricevere una proposta biennale, magari dal Newcastle di Rafa Benitez, pronto a dargli fiducia per il ritorno in Premier League. Il Napoli nel frattempo continua ad inseguire un portiere di alto livello. Nella lista ci sono sempre Szczesny che ha terminato l’esperienza a Roma, Leno del Bayer Leverkusen e Skorupski, di proprietà dei giallorossi, ma non sicuro di restare considerando che il titolare sarà Alisson.
Il Telegraffio di Corbo: “Sarri, contratto da rifare”
LA SODDISFAZIONE DI HAMSIK – Marek Hamsik promuove la stagione del Napoli nonostante il terzo posto: “E’ stata eccellente. Possiamo essere orgogliosi del calcio espresso. Abbiamo realizzato tanti gol e diversi record”, ha spiegato il capitano al suo sito internet. Lo slovacco ne ha messo nel mirino uno davvero importante: è a 2 reti dal primato di Diego Armando Maradona che resta il capocannoniere all time del Napoli con 115 prodezze in maglia azzurra. Hamsik lo insegue a 113. “Nella prossima annata potrò raggiungerlo e magari superarlo. Sarà un traguardo importante perché sono centrocampista. Mi piacerebbe riuscirci, ma è impossibile competere con la popolarità di Maradona. Diego è unico”. La chiusura è sul futuro. Marekiaro è ambizioso come il resto dei compagni. “Abbiamo una grande squadra che può arrivare ancora più in alto. Lo scudetto? Tutto è possibile. Sarebbe fantastico regalare questo traguardo alla nostra gente”.

Fonte: Repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *