Roma, Spalletti e l’Inter: “Tornerei con Sabatini”. Su Totti: “Stadio esaurito per lui? Mi fa piacere”

La voglia di provare a vincere, la certezza che per raggiungere la Juve in campionato, e non nella partita singola, ci vorrà tempo. Il desiderio del secondo posto e, perché no, la volontà di tornare a lavorare in futuro (prossimo o lontano?) con Sabatini.

TOTTI, CONTE E… L’INTER — Luciano Spalletti parla a Trigoria alla vigilia della sfida di domani sera contro la Juventus – decisiva per scudetto e secondo posto – ma è impossibile sfuggire al dibattito sul mancato ingresso di Totti a San Siro: “Per quanto riguarda Milan-Roma, ne abbiamo già parlato, ho scelto di fare una valutazione perché quando ha giocato 5′ non è che le opinioni sono cambiate. Le parole di Salvini? Meno male che è contro di me, sarebbe stato un problema averlo dalla mia parte, io vorrei avere dalla mia parte uno come Marc Tarabella (politico belga che ha definito Salvini “fannullone” nel 2014, ndr). Lo stadio esaurito per la sua ultima partita? Mi fa piacere, anche domani Francesco può dare un contributo alla squadra e sono contento che ci sia molto pubblico. In questi anni spesso non c’è stata partecipazione, sono contento che ci sia di nuovo entusiasmo. Che poi è quello che mi è stato chiesto quando sono arrivato, perché la Roma è una squadra forte e di livello. Io tengo conto di tutto, in primis della Roma”. Battute finali dedicate al trionfo di Conte in Premier: “Si parla di scuola italiana e io i meriti me li prendo pure, ma la realtà è che è stato bravo lui. Solo merito suo, parla di calcio, ha cambiato modulo e gli vanno solo dati i meriti, vincere la Premier è un coronamento di una carriera”. La sua potrebbe proseguire all’Inter con Sabatini: “È uno da club importante – spiega Spalletti – che vuole tentare di riproporsi e non mi sorprende che sia stato chiamato. Su tante cose siamo stati d’accordo, su altre no. Se ci fosse la possibilità perché non farlo? Con lui come con altri con cui sono stato bene”.

Fonte: Gazzetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *