Droga sequestrata Genova finanziava Isis 37 tonnellate di pasticche in un container destinato alla Libia

(ANSA) – GENOVA, 8 MAG – Gdf e Agenzia delle Dogane hanno sequestrato in porto a Genova 37 tonnellate della cosiddetta ‘droga del combattente’ per un valore di 75 milioni di euro che sarebbero stati utilizzati per finanziare il terrorismo islamico e in particolare l’Isis. La droga era contenuta in un container destinato alla Libia. La procura distrettuale ipotizza i delitti di falsità ideologica mediante induzione aggravati dalla finalità di terrorismo. L’operazione è stata indotta anche in collaborazione con la Dea americana e Direzione Centrale dei Servizi Antidroga presso il Ministero dell’Interno.
Fonte:Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *