Con 100 minuti di attività fisica s’invecchia meno

Bastano cento minuti a settimana di attività fisica per combattere l’infiammazione silente, che accelera l’invecchiamento e favorisce l’insorgenza di malattie croniche, come diabete e tutte le patologie cardio-vascolari e neurodegenerative.

A ribadire l’importanza del movimento sono stati gli esperti riuniti ieri e oggi a Milano per il 4° Congresso Internazionale Science in Nutrition organizzato dalla Fondazione Paolo Sorbini per la scienza nell’alimentazione. L’esercizio fisico provoca un’infiammazione che, però, è necessaria per rigenerare i tessuti dopo il danno muscolare provocato dall’allenamento.

Fonte: www.ilgiornale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *